FABRIZIA CACACE – La collezione Mineral Space è ispirata al mondo dei minerali e delle rocce. Ciò è espresso attraverso la scelta di superfici ruvide dalle quali emergono incrostazioni lucenti di vari minerali quali ametista, minerali ferrosi e cristalli.
Questi sono cuciti sui vari tessuti ricostruendo la forma dei geodi, punteggiando le superfici come crosta terrestre. I volumi sono spigolosi e avvolgono la figura che in alcuni casi ne risulta quasi sommersa. Le varie tonalità del grigio ricorrono nella collezione accostate ai colori intensi dei minerali come il viola e il rosso.

La collezione Geometric Ocean trae ispirazione dall’oceano e dalla bellezza che instancabilmente offre. Studiandone le forme, sono stati riprodotti alcuni degli elementi tipici: il corallo, le alghe, le onde e i riflessi della luce sull’acqua.
Questi, sono stati poi interpretati in chiave geometrica utilizzando forme minimali quali rettangoli e rombi. I materiali impiegati per i capi sono il denim e la pelle. Il primo, è adoperato per rendere l’imponenza dell’oceano e le sue gradazioni di colore. Mentre la pelle, richiama le onde e il loro fluttuare.

Mi chiamo Fabrizia Cacace e sono una stilista napoletana di 22 anni, laureata presso la IUAD, Accademia della Moda di Napoli. Negli ultimi anni ho partecipato con le mie collezioni a varie sfilate e diversi concorsi. Nel 2018 ho sfilato durante la Keqiao Fashion Week in Cina e alla Fashion Graduate Italia a Milano, prendendone parte anche l’anno successivo.
La formazione classica liceale mi ha molto avvicinato all’architettura e alle scienze, ambiti da cui traggo grande ispirazione. Nutrendomi continuamente della realtà circostante, i miei abiti sono spesso ispirati ai luoghi che amo e alla natura. La prima collezione è infatti ispirata all’oceano e alle sue forme di vita mentre la seconda è ispirata al mondo mineralogico.
Punto alla realizzazione di abiti che siano ricercati ed innovativi: nelle forme, nei tessuti e nelle soprattutto nelle lavorazioni.