ALMECHI – La collezione intitolata “Fobie” prende spunto dall’insidiosità dei fondali marini, dalla paura del mare e da ciò che può essere nascosto sotto. è stata fatta un’attenta analisi delle meduse sulk , queste creature con affascinanti caratteristiche colorimetriche ; risate, blu, orchidea, verde, ci sono diverse sfumature che catturano gli occhi dell’osservatore. Questa raccolta, anche se fa parte dell’analisi delle fobie che possono scatenare gli abissi, cerca di creare nella mente di chi guarda, lo stesso senso di leggerezza e stupore di chi osserva le meduse abbandonando così le paure.

0